Thursday, 14 July 2016

Preparativi

Sono le sei di mattina del 15 luglio e fra circa due ore partiremo per andare  Malpensa per prendere l'aereo per New York. La casa è silenziosa: Lucio è uscito con Willino e Giacomo é in camera sua che dorme, così io posso fare una delle cose che mi danno più piacere: scrivere sul blog.

Queste ultime due giornate sono state talmente frenetiche che non ho avuto neanche il tempo di scrivere una riga.

Ieri l'altro sono andata a fare gli ultimi giri e mi hanno chiamato dalla scuola per firmare il contratto.
Sono anche andata alla Decathlon a comprare tutto quello che mi serviva: zaino, borraccia, poncho per la pioggia e abbigliamento tecnico di cui ero praticamente sprovvista perché non ho mai comprato. Non sono mai stata una sportiva e mi sono ritrovata a dover comprare tutte queste cose.

La prossima volta dico che vado in vacanza in Polinesia, mi costa uguale.

Al pomeriggio ho fatto lo zaino per Roma.
Lo volevo avere pronto perché quando torno da NY avrò giusto il tempo necessario per lavare e stirare la roba, riprendermi dal volo e poi dovrò subito partire.
Non vedo l'ora!

(Giacomo mi aveva insegnato come poter fare le foto con l'IPad , col quale sto scrivendo adesso, per poter poi mettere le foto sul blog. Devo aver capito male, nonostante pensassi il contrario, perché avevo fatto le foto di tutta la roba che avevo infilato nello zaino, ma non le trovo. L'IPad me le ha inghiottite chissà dove. In compenso Giacomo mi ha salvato le foto mie e dell'Isabella al ritorno dalla camminata.
Stanche, accaldate ma felici.


E nel pomeriggio ho cominciato a fare le valigie pe New York.

Sono troppo contenta, non vedo assolutamente l'ora di andarci. E non solo per la città ma perché dopo più di sette mesi vedrò Chiara e dopo quattro vedrò Lorenzo.

Quando Lori ha detto che sarebbe andato a NY, abbiamo deciso di sovrapporci per alcuni giorni per stare un po' assieme.

Sarà bello "incontrarsi a NY".

Il programma di questa sera prevede cena tutti assieme sul rooftop del palazzo dove abita la Chiara.

Lo so che l'ho già detto e sono ripetitiva, ma non riesco a pensare a altro.

NON VEDO L'ORA

No comments:

Post a Comment